Serve aiuto? Contattaci!

Cerca

Noleggio Elettrostimolatore / Tens COMPEX FIT3

Noleggio elettrostimolatore per terapie antidolore e riabilitative
Produttore: Compex
€3,50 IVA incl.

Prezzo noleggio elettrostimolatore al giorno Iva inclusa, sono escluse le spese di trasporto.


Noleggio minimo

15 giorni

Tempi di consegna in tutta Italia

24 ore in tutta Italia tranne Calabria, Sardegna, Sicilia e Puglia
(48 ore). Per rispettare queste tempistiche gli ordini devono essere
effettuati entro le 11.00 del mattino.

24/48 ore
Cauzione a garanzia
Verrà restituita al termine del noleggio.
È possibile anche depositarla con assegno che non verrà incassato.

€ 150
Trasporto
Consegna e ritiro a domicilio in tutta Italia.

€ 20
Costo noleggio al giorno
Prezzo al giorno

€ 3,50
Acquisto elettrodi 

€ 10


Contattaci per ricevere ulteriori informazioni.

Per aumentare o recuperare forza e tono muscolare, per ridurre il dolore muscolare.

Programmi Riabilitativi e Antalgici
- Antidolore:
TENS antidolore, Decontratturante, Dolore muscolare, Cervicale, Mal di schiena, Tendinite, Gambe pesanti, Prevenzione crampi
- Riabilitazione:
Recupero atrofia

Caratteristiche prodotto
- 4 programmi
- 20 canali
- MI-SCAN: analizza il muscolo e adatta automaticamente i parametri di stimolazione alla tua fisiologia.

Altri Programmi
- Recupero/Massaggio:
Massaggio rilassante, Massaggio rigenerante
- Fitness:
Tonificazione braccia, Tonificazione cosce, Addominali scolpiti, Sviluppo pettorali, Tonificazione addome, Glutei scolpiti, Aumento massa muscolare, Capillarizzazione, Drenaggio linfatico

Contenuto del set

- Stimolatore
- Set di 4 cavi Snap
- Cavo MI-Sensor
- Caricabatterie
- Clip per cintura
- Borsa per il trasporto
- Istruzioni per l’uso

Caratteristiche tecniche
- Tecnologia Con cavi
- Numero di canali 4
- Potenza 120mA, 150Hz, 400us
- Schermo Monocromatico
- Alimentazione Batteria ricaricabile in meno di 4h30min

Peso
1.3 kg

Dimensioni
27.2 x 17.5 x 12 cm

Posizionamento degli elettrodi
La scelta della taglia degli elettrodi (grande o piccola) e il loro posizionamento sul gruppo muscolare che si desidera stimolare sono fattori determinanti per il comfort delle sedute e quindi per l’efficacia del lavoro che sarà effettuato.

Per questa ragione, si raccomanda di prestarvi sempre la massima attenzione e di adottare le posizioni indicate.

Se non si desidera utilizzare la tecnologia Mi, è sufficiente sostituire il cavo per elettrodi in dotazione con il sistema Mi, con un altro cavo per elettrodi standard.

Posizione di stimolazione
La posizione della persona durante la stimolazione dipende dal gruppo muscolare che si vuole trattare. Le varie posizioni sono chiaramente indicate dalle immagini poste accanto ai disegni che mostrano la corretta posizione degli elettrodi.

Per i programmi delle categorie Vascolare, Massaggio e Dolore e per il programma Recupero Attivo, che non comportano forti contrazioni muscolari, mettersi nel modo più comodo possibile.

Per tutti gli altri programmi che comportano invece delle contrazioni rilevanti (contrazioni tetaniche), si raccomanda di lavorare in isometria, bisogna cioè fissare le estremità dell’arto in modo che non si abbiano movimenti importanti. Per esempio, nel caso di stimolazione dei quadricipiti, il soggetto sarà in posizione seduta con le caviglie fermate da cinghie per impedire l'estensione del ginocchio.

Lavorare in questo modo permette di eseguire la stimolazione in tutta sicurezza, inoltre questo permette di limitare l'accorciamento del muscolo al momento della contrazione e, di conseguenza, ridurre l’eventuale rischio di crampi. Siccome la contrazione è particolarmente forte a livello del polpaccio durante l'estensione del piede, abbiate cura di applicare un carico sufficientemente pesante sulle spalle (oppure utilizzate qualunque altro mezzo), affinché la contrazione rimanga statica.

Salvo le indicazioni specifiche riguardanti un programma particolare, non si dovrà fare una contrazione attiva senza una contro-resistenza.

Tag del prodotto